• image

INNOVAZIONE DIDATTICA


 

Il Piano Nazionale Scuola Digitale

Un Piano a valenza pluriennale che indirizza concretamente l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni già finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione.

Il Piano contribuisce a “catalizzare” l’impiego di più fonti di risorse a favore dell’innovazione digitale, a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi della legge 107/2015 (La Buona Scuola).
Le azioni previste si articolano nei quattro ambiti fondamentali: strumenti, competenze, contenuti, formazione e accompagnamento.

                         ScuolaDigitale

le fasi dei percorsi formativi previsti

1.  Formazione degli animatori digitali (azione #28 del PNSD), finanziata con le risorse previste dal D.M.  n.435 del 2015;
2. Formazione del team per l’innovazione digitale (azione #25 del PNSD), finanziata con le risorse previste dal D.M. 762/2014;
3. Formazione per l’innovazione didattica e organizzativa del personale scolastico: dirigenti scolastici, direttori dei servizi generali e amministrativi (di seguito, DSGA), personale amministrativo e tecnico, docenti (azione #25 del PNSD) e assistenti tecnici (che andranno a costituire i presìdi di pronto soccorso tecnico per le scuole del primo ciclo – azione #26 del PNSD), finanziata con le risorse PON “Per la Scuola” 2014-2020;
4. Esperienze di alta formazione all’estero per dirigenti scolastici e docenti e la mobilità Erasmus+ per gli animatori digitali.